Torna alla Home

News

Ti trovi in: Home  »  Destinazioni  »  Informazioni sulle Baleari
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Informazioni sulle Baleari

Le isole Baleari (nome catalano ed ufficiale Illes Balears, nome spagnolo Islas Baleares) sono un arcipelago del mar Mediterraneo occidentale, che forma una comunità autonoma della Spagna. Il capoluogo è Palma di Maiorca. La comunità autonoma è composta da una sola provincia. Le lingue ufficiali sono il catalano e il castigliano. Il nome catalano, illes Balears, è usato dal governo spagnolo. Le isole principali sono Maiorca, Minorca, Ibiza, e Formentera, tutte popolari destinazioni turistiche ricche di alberghi e villaggi turistici con animazione internazionale.

Maiorca 
l'isola più grande dell'arcipelago dele Baleari , gode di un clima favorevole tutto l'anno,offre splendidi paesagi , un ambiente naturale ancora incontaminato , ed è meta tradi zionale del turismo internazionale. Il paesaggio naturale è vario: a lunghe spiagge di sabbia bianca e fine si alternano calette nascoste ed insenature rocciose. Numerose le spiagge che hanno meritato l'ambito riconoscimento della Bandiera Blu della CE. Palma, il capoluogo, è una città moderna e mondana, dalla vivace vita notturna, frequentata dalla famiglia reale spagnola, che vi ha la residenza estiva, e da molti rappresentanti del jet set internazionale. La città conserva un bellissimo centro, ricco di monumenti di interesse storico ed artistico, dominato dall'imponente cattedrale gotica e dal castello trecentesco di Bellver, oggi sede del Museo Municipale. Ca'n Pastilla, Playa de Palma e El Arenal si estendono su un litorale di 8 km con lunghe spiagge di sabbia fine e con la maggiore concentrazione di locali, ristoranti e discoteche dell'isola. El Arenal è quella più popolosa e adatta ai giovani. Palmanova e Magalluf, due tra le località più vivaci dell'isola per la presenza di locali, pub e discoteche, sono caratterizzate da belle spiagge e da numerose baie. Santa Ponça, situata a 20 km da Palma, ha una grande spiaggia di sabbia fine e piccole calette rocciose. Ospita negozi, bar, ristoranti e strutture alberghiere moderne e confortevoli. Cala d'Or, elegante e mondana località situata a 60 km da Palma, è famosa per le calette bagnate da acque cristalline dai colori variabili e per i locali che si affacciano sul porticciolo. I giovani non hanno che l'imbarazzo della scelta: le discoteche sono circa duecento, tra le quali il Tito's, il Pacha, il Level, l'Abraxas ed il BCM le più conosciute. La vita notturna si concentra in modo particolare lungo il Paseo Maritimo e la Lonja, dove si trova l'Abaco, uno dei locali più eleganti dell'isola. Varia anche l'offerta di attività per gli amanti dello sport: oltre alla
possibilità di praticare tutti gli sport acquatici, l'isola offre anche campi da golf, itinerari per appassionati di equitazione e di mountain bike e percorsi per escursioni lungo la Sierra Tramuntana, catena montuosa che attraversa l'isola.

Ibiza
Ad Ibiza nascono le nuove mode e le nuove tendenze musicali. Qui si balla ad ogni ora del giorno e della notte, durante le feste organizzate sulle spiagge, a bordo delle piscine e nelle discoteche più famose d'Europa dove si esibiscono i dj più famosi del mondo. La maggiore attrattiva dell'isola, infatti, è indiscutibilmente la vita notturna, che richiama ogni anno da tutto il mondo turisti, artisti, intellettuali, personaggi del jet-set internazionale. Ma Ibiza non è solo questo. Anzi, il suo punto di forza è la bellezza dell'ambiente naturale. La maggior parte del suo territorio è protetto: estesi boschi di pino si alternano a dolci colline disseminate di piccoli borghi e di case di campagna, le caratteristiche "fincas". La costa ibizenca è varia:  sud ampie spiagge sabbiose molto frequentate, a nord baie selvagge ancora incontaminate e calette nascoste. Lungo la costa orientale si trovano la baia di San Antonio, punteggiata da piccole calette ora sabbiose, ora rocciose, e Cala d'Hort, di fronte all'isola di Es Vedrà, uno sperone di roccia conficcato nel mare, alto 375 metri, assai suggestivo e meta preferita dagli hippy e dai cultori della new age. Ibiza e Playa d'en Bossa rappresentano il centro turistico più importante dell'isola. Caratterizzate da lunghe spiagge di sabbia e da numerosi locali e discoteche, sono meta ideale per la clientela più giovane. Figueretas e Talamanca considerate il naturale proseguimento della città di Ibiza, sono caratterizzate da piccole spiagge, sia di sabbia, sia rocciose, ben protette dal vento.
San Antonio e Port d'es Torrent, a circa 15 km da Ibiza, rappresentano il secondo centro dell'isola per la concentrazione di alberghi, locali e discoteche. La vivace vita notturna e l'ambiente internazionale rendono questa zona tra le più attraenti dell'isola. Santa Eulalia e Cala Llonga, tra le prime località scoperte dal turismo, distano circa 14 km da Ibiza città e sono zone costituite da numerose calette isolate. In tutta l'isola si trovano caratteristici ristoranti dove si può gustare la migliore cucina a base di pesce.

Formentera
Formata da due promontori rociosi uniti da una lingua di tera e sabbia , l'isola più piccola e pi ù sugestiva delle Baleari è inan zituto natura , sapientemente tutelata nelle nove aree protette presenti sul teritorio . Formentera, "l'isola più caraibica del Mediterraneo", incontaminata, primitiva, selvaggia, rilassate e in armonia con i ritmi della natura, è meta ideale per chi è alla ricerca di una dimensione lontana dalla quotidianità, a diretto contatto con l'ambiente e all'insegna della libertà più completa. Il mare, con le sue acque trasparenti color verde smeraldo e blu intenso, le spiagge di sabbia bianca e i pittoreschi villaggi di pescatori, tra cui quello di Ca Mari, creano un ambiente magico, in un'atmosfera senza tempo. Gli amanti della natura potranno scoprire l'isola percorrendo i suoi suggestivi sentieri, alla ricerca di calette nascoste o delle spiagge bianchissime fiancheggiate da dune. Ses Salinas, antica salina dell'isola, costituisce uno spettacolo unico. Le pareti rettilinee, per metà sommerse, formano piccoli stagni il cui fondo acquisisce, durante il processo di formazione del sale, un bel colore rosato. La selvaggia spiaggia di Illesas, con acque poco profonde e trasparenti, è una tra le più belle dell'arcipelago, nonché meta ideale per gli amanti del relax più assoluto. Playa de Migjorn, localizzata sulla costa sud orientale dell'isola, per il suo splendido fondale verde smeraldo, è un paradiso per sub e surfisti. Agli appassionati del passato, invece, consigliamo una visita al monumento megalitico di Cana Costa del II millennio a.C., alle antiche torri di difesa di origine romana o ai vecchi mulini a vento di La Mola, San Fernando e San Francisco. Se di giorno l'attività principale è il "dolce far niente" goduto sulle distese di sabbia finissima, di sera, anche se si è lontani dalla vivacità e dal clamore di Ibiza, ci si può comunque concedere, soprattutto in alta stagione, un salto in qualche animato locale di Es Pujols, il centro più animato e mondano dell'isola.

Minorca
L'isola di Minorca è la seconda isola dele Baleari per estensione e per importanza. Situata a largo di Valencia , fu chiamata dai romani Menorca , La Minore , in oposi zione a Malorca , La Magiore . Il clima tiepido e dolce, i cieli tersi e le acque limpide rendono l'ambiente sereno e rilassante. I suoi abitanti, gente tranquilla ed estremamente ospitale, e il ritmo di vita dell'isola contribuiscono ad accrescere le potenzialità turistiche di questo luogo, tanto che la "pace" caratteristica di Minorca è diventata uno dei valori di maggior rilievo dal punto di vista turistico. I 200 km di costa fanno dell'isola un piccolo paradiso per gli amanti del mare cristallino e color smeraldo, del sole e delle spiagge di sabbia bianchissima. L'isola offre ogni giorno possibilità di scoprire nuovi angoli incontaminati e meravigliosi. Nelle deliziose cale e nelle spiagge pulitissime, si può godere di acque cristalline per immergersi in lunghi bagni o per praticare ogni tipo di sport acquatico. Le coste della zona nord e nord orientale sono a strapiombo, frastagliate, rocciose e ricche di splendide insenature incontaminate. La costa meridionale, invece, è pianeggiante e riparata dai venti che soffiano da nord e presenta un microclima del tutto particolare. Mahon, il capoluogo, si affaccia su una splendida baia che penetra nell'entroterra come un fiordo, tanto da essere considerato uno dei porti naturali più belli del Mediterraneo. Ciutadella, antico capoluogo dell'isola, ha il fascino di un'antica città fortificata, caratterizzata da vicoli stretti chiusi da archi, palazzi barocchi e strade porticate. Cala Blanca e Cala'n Bosch sono località apprezzate dai giovani per l'animata vita notturna che offrono. Cala Galdana è una delle località più suggestive e conosciute di Minorca, con la sua splendida ed ampia baia di sabbia bianca e finissima, circondata da una lussureggiante pineta e da alte falesie. Fornells, tipico villaggio di pescatori situato lungo la costa settentrionale dell'isola, è un magnifico luogo per trascorrere le vacanze estive. Il suo grande porto naturale, circondato da pinete, è molto suggestivo e di notte si anima grazie ai numerosi locali tipici, bar e negozi che vi si affacciano. Minorca ha un passato antichissimo, segnato da innumerevoli dominazioni e civiltà. Monumenti megalitici e grotte incise da graffiti testimoniano una presenza umana fin dalla preistoria. Successivamente, Fenici, Cartaginesi, Romani, Bizantini, Arabi, Inglesi e Spagnoli hanno lasciato tracce del loro passaggio. Ricca di siti archeologici, Minorca è considerata un museo all'aperto.