Torna alla Home

News

Ti trovi in: Home  »  Destinazioni  »  Informazioni sulla Grecia
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Informazioni sulla Grecia

DOCUMENTI VALIDI PER L'INGRESSO IN GRECIA:
Carta d'identità o Passaport in corso di validità

FUSO ORARIO:
1 Ora avanti rispetto all'Italia ( anche con l'ora legale )

MONETA:
Euro

CORRENTE ELETTRICA: 
220V (standard europeo).

LINGUA:
Greco moderno.
Lingue straniere diffuse sono l'inglese, il francese & l'italiano nelle località turistiche.

CLIMA: 
tipicamente mediterraneo, inverno mite e umido, relativamente calda e secca l'estate e, in generale, lunghi periodi di luce solare la maggior parte dell'anno.

INFORMAZIONI UTILI:
La Grecia è ubicata tra il 340º e il 420º parallelo dell'emisfero settentrionale ed è bagnata dal Mediterraneo Orientale. Nelle varie località elleniche si nota una grande varietà di caratteristiche climatiche, sempre nell'ambito del clima Mediterraneo. Ciò è dovuto alla conformazione topografica del Paese con grandi differenze di altitudine (numerose catene montuose nella parte centrale) e alternanza tra la terraferma e il mare. In questo modo dal clima secco dell'Attica e più in genere della Grecia Orientale si passa all'umidità di quella Settentrionale e Occidentale. Queste diversità climatologiche si riscontrano anche in località limitrofe, ma si può verificare in pochissimi Stati di tutto il mondo.

Climatologicamente l'anno può essere suddiviso principalmente in due stagioni : la stagione invernale fredda e piovosa che dura dalla metà di Ottobre alla fine di Marzo e la stagione calda e secca che dura da Aprile a Ottobre. Durante la prima stagione i mesi più freddi sono Gennaio e Febbraio, quando mediamente le temperature si attestano tra i 5-10ºC nelle zone costiere, da 0 a 5ºC nelle zone interne, valori più bassi anche sotto lo zero nelle zone settentrionali.

Precipitazioni e cielo coperto, anche nel periodo invernale, non durano molti giorni. Il maltempo invernale è spesso interrotto a Gennaio e nei primi quindici giorni di Febbraio da giornate soleggiate, conosciute anche nell'antichità come "Giorni Alcionidi". La stagione invernale è più mite nelle isole dell'Egeo e dello Ionio rispetto alla Grecia Settentrionale e Orientale.

Durante la stagione calda e secca il tempo è stabile, il cielo quasi completamente sereno, il sole splendente e non piove tranne che per rari intervalli con rovesci o temporali di breve durata. La stagione più calda è durante gli ultimi giorni del mese di Luglio e i primi di Agosto quando la temperatura medio-massima ondeggia tra i 29º e 35º. Le temperature massime sono mitigate dalla rinfrescante brezza marina lungo le zone costiere e dai venti settentrionali che soffiano principalmente nell'Egeo.

La primavera è breve, in quanto l'Inverno è tardivo e l'estate anticipata. Autunno abbastanza lungo e caldo, molte volte prolungato nella Grecia Meridionale e fino alla metà del mese di Dicembre.


Rodi
Il versante occidentale, battuto dal vento, è caratterizzato da spiagge strette e selvagge, quello orientale, poco ventilato, vede l'alternarsi di spiagge sabbiose e calette rocciose. Cuore di Rodi è la bella città vecchia, con i vicoli lastricati, gli archi, i minareti e i negozi d'artigianato locale. Le spiagge della città e quelle di Ixia sono di sabbia e ghiaia e molto ventilate. Ixia è sempre battuta dal meltemi, il vento delle Cicladi, e per questo particolarmente apprezzata dai surfisti. Numerose le occasioni di divertimento per la presenza di ristoranti, locali caratteristici, e discoteche. Kalithea, situata a 7 km dalla città, offre baie e calette rocciose ed un mare cristallino. Meritano una visita le antiche terme, oggi dismesse. Procedendo si arriva a Faliraki, lungo la cui spiaggia di fine sabbia dorata si trovano hotel, ristoranti e centri per gli sport acquatici. Numerose le discoteche ed i locali di vario tipo, che attraggono soprattutto giovani nord europei. Ancora più a sud, a 56 km da Rodi città, si trovano la splendida baia di Vlicha e Lindos, rinomata per la bellezza dell'acropoli con le caratteristiche viuzze strette e tortuose. Apprezzata anche per i negozi d'artigianato dove acquistare ceramiche, tessuti ricamati, spugne ed altri manufatti, di notte è animata dalle taverne dove si gustano le specialità della cucina greca.

Kos
Terza isola del Dodecaneso dopo Rodi e Karpathos in ordine di grandezza, si estende verso il golfo di Bodrum, tra la città turca e la penisola di Knido. Lungo il versante occidentale si trovano lunghe spiagge sabbiose dai fondali bassi, molto ventilate, quali la spiaggia di Mastichàri, piccolo villaggio di pescatori e secondo porto dell'isola, e quella di Marmari, la località balneare più apprezzata per le numerose ed ampie spiagge di sabbia fine. Il tratto costiero più suggestivo, ricco d'insenature e di magnifiche spiagge che ricordano quasi un paesaggio africano, è compreso tra Capo Krikelos e Kardaména, il centro turistico più vivace dell'isola. Situata lungo la costa sud orientale, è un susseguirsi di stabilimenti balneari e centri per gli sport acquatici, ed il suo lungomare è animato da disco bar, taverne e ristoranti. Kos, il capoluogo, è caratterizzato da eleganti viali, giardini di palme, ibischi ed oleandri. Discoteche, caffè, bar e taverne popolano il lungomare e le strade principali. Le spiagge più vicine alla città sono Lambi, a 4 km, ideale per gli amanti degli sport acquatici, Tigaki e Aghios Fokàs. Le principali attrattive di Kos sono le rovine romane ed ellenistiche ed il Castello dei Cavalieri, che domina il porto.

Creta
È la più grande delle isole greche e rappresenta il limite geografico tra Europa ed Africa. Il clima, particolarmente caldo d'estate sebbene mitigato dalla brezza, è dolce tutto l'anno, consentendo la balneazione da marzo a novembre. La costa vede l'alternarsi di lunghe spiagge sabbiose d'incredibile bellezza a gole e promontori rocciosi. La costa settentrionale tra Chania ed Aghios Nikolaos, offre spiagge sabbiose ed accoglie il maggior numero di hotel e centri turistici. Meritano una visita le città di Heraklion, Rethymnon e Chania, con gli eleganti edifici risalenti al dominio veneziano. Amoudara, a pochi chilometri da Heraklion, è un centro turistico in crescita, animato da locali e taverne. Gouves, piccolo centro turistico con alberghi, ristoranti tipici e negozi d'artigianato locale, è caratterizzata da calette prevalentemente rocciose e da un mare limpido e cristallino. È tra le località più tranquille dell'isola, ideale per un soggiorno rilassante. Tra i maggiori centri di divertimento notturno Hersonissos, il cui lungomare, vivace luogo d'incontro, è animato da locali, ristoranti e taverne. Caratterizzata da spiagge sabbiose e da piccole baie rocciose inserite nel golfo di Malia, è meta soprattutto di turisti nord europei. Affacciata sull'ampio Golfo di Mirabello, ricco di splendide baie ed insenature dalle acque cristalline, è Aghios Nikolaos, località esclusiva e mondana, ricca di locali alla moda, eleganti caffè e taverne. A nord del Golfo di Mirabello si trova Elounda, caratterizzata da baie e litorali sabbiosi, ottimo punto di partenza per visitare la costa orientale di Creta. Nei villaggi dell'entroterra e della costa meridionale, tradizioni e costumi non sono ancora stati trasformati dal turismo e rappresentano la vera immagine dell'isola. Vi consigliamo di trascorrere la serata in un kentron, tipica taverna dove si gustano specialità gastronomiche e si ascolta musica popolare accompagnata da danze tradizionali.

Skiathos
È l'isola più piccola e occidentale di questo arcipelago ed insieme a Skopelos e Alonissos costituisce uno dei maggiori centri turistici dell'Egeo. Cosmopolita quanto Mykonos e Santorini, l'isola offre insenature e calette, mare cristallino e bellissime spiagge sabbiose, particolarmente apprezzate dalle famiglie. Tra queste Koukounaries, lunga un chilometro, è la spiaggia più bella dell'Egeo, nonché una delle più famose d'Europa. Conosciuta come la "spiaggia d'oro" per la sabbia estremamente fine e dai riflessi dorati, si stende tra il mare cristallino ed una rigogliosa foresta, nella quale si trova la bellissima laguna di Strofilia, riserva naturale protetta dalla CE. Lalaria, raggiungibile solo via mare, si stende ai piedi di una scogliera: rocce bianche, ciottoli argentati e acqua turchina. L'isola affascina anche per i boschi, gli uliveti, le taverne, le botteghe antiquarie che conservano tesori inattesi, i monasteri e le antiche fortezze.

Santorini
All'eruzione del vulcano che nel 1450 a.C. provocò il maremoto che distrusse Creta mettendo fine alla civiltà minoica si deve la formazione della caldera, una parete di roccia lavica con rocce multicolori che si innalza fino a 335 metri sul mare. Sulla cima di questo costone si distendono Fira e Oia, sorprendenti villaggi di case bianchissime dai quali si ammirano sensazionali tramonti. La prima, centro turistico animato, è assai caratteristico per le viuzze strette e tortuose, i vicoli e le scalinate lastricate, le chiese con le tipiche cupole azzurre, le case basse con i muri imbiancati a calce. Oia, situata sulla punta nordoccidentale dell'isola, è la località più esclusiva di Santorini. Lungo i suoi vicoli si affacciano splendide terrazze da cui si gode una meravigliosa vista con uno straordinario spettacolo ad ogni tramonto. Qui si trovano eleganti hotel, antiquari, gioiellerie, atelier d'arte e botteghe artigiane. Il versante occidentale offre un panorama completamente diverso, con le lunghe spiagge di sabbia nera di Kamari e Perissa, i maggiori centri balneari dell'isola. Ma le spiagge più belle sono Red Beach, incastonata in un'insenatura di rocce rossastre che donano una colorazione particolare al mare, e White Beach, dove gli scogli e i ciottoli bianchissimi esaltano la limpidezza dell'acqua. Mentre alla prima si può arrivare anche percorrendo un sentiero lungo ed impervio, la seconda è raggiungibile solo via mare, consentendo al visitatore di ammirare questo straordinario tratto costiero.

Mykonos
È teatro dell'esibizione senza limiti, della stravaganza e dell'anticonformismo. E' la meta ideale per chi vuole trascorrere una vacanza all'insegna del divertimento in un ambiente naturale incontaminato. La costa occidentale è bassa con spiagge di sabbia finissima, quella meridionale è alta e frastagliata, il mare è ovunque meraviglioso. Tra le spiagge Elia è la più tranquilla, mentre Paradise e Super Paradise sono le più frequentate, dove si balla da mattino a sera nei disco bar. Sono tradizionalmente conosciute come spiagge per nudisti, tuttavia l'ambiente è molto eterogeneo e per questo divertente. Proseguendo verso sud, a soli 4 km da Mykonos città, si trova Platy Gialos, frequentata dal jet set internazionale. Da qui partono i caicchi che collegano le varie spiagge dell'isola. Psarou, protetta dal vento grazie alle colline che la circondano, è considerata la spiaggia più bella, ed offre la possibilità di praticare sport nautici e immersioni. Ornos, a 3 km dalla città, è una bellissima baia molto ventilata, meta dei surfisti che qui possono noleggiare tavole e prendere lezioni. Procedendo verso nord lungo la costa occidentale, si trova Mykonos. Città dal candore intenso, quasi accecante, spezzato solo dall'azzurro brillante di porte e finestre, è un dedalo di viuzze strette e tortuose che si sviluppa intorno al vecchio "kastro" veneziano. Tourlos, situata tra Mykonos città ed Aghios Stefanos, è una bella spiaggia tranquilla, ideale per un soggiorno rilassante. Aghios Stefanos, a soli 3 km a nord di Mykonos, ha una lunga spiaggia di sabbia fine protetta un'ampia baia da cui si ammira una splendida vista.

Naxos 
La più grande isola delle Cicladi, offre incantevoli paesaggi: spiagge di sabbia candida e mare cristallino, calette nascoste, ovunque oasi di tranquillità. L'entroterra sorprende per le montagne altissime, le distese di frutteti, i giardini rigogliosi, e i pittoreschi villaggi. Numerose le spiagge: Aghios Georgios e Aghios Prokopios sono le più vicine al centro e le più affollate. Più tranquille quelle di Aghia Anna e di Kastraki, con sabbia finissima e acqua trasparente, mentre Plàka è meta dei nudisti e Mikrì Vigla ritrovo degli appassionati di windsurf.