Torna alla Home

News

Ti trovi in: Home  »  Destinazioni  »  Informazioni utili sulle Canarie
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Informazioni utili sulle Canarie

L'arcipelago delle Canarie
Le Isole Canarie si trovano nella zona Atlantica della "Macaronesia" che comprende, oltre a queste, gli arcipelaghi di Madeira, delle Selvagge, delle Azzorre, di Capo Verde e parte del Marocco.
L'arcipelago canario è formato da sette isole principali, di origine vulcanica.
Ubicate nell'Atlantico, situate di fronte alla costa occidentale africana, sono una delle grandi mete balneari del turismo internazionale e distano circa 1.100 Km dalla Penisola Iberica.

Tenerife
E' la più grande delle 7 isole che compongono l'Arcipelago delle Canarie.
Di marcata origine vulcanica, con molti vulcani ancora attivi, tra cui il più alto "il Pico del Teide" che domina l' isola di Tenerife con i suoi 3718 metri.
Tenerife stupisce per l'incredibile varietà del suo paesaggio e il il clima molto mite anche durante le stagioni autunnali ed invernali (temperatura media 24º), grazie al quale gode di flusso turistico costante durante tutto l'anno.
Definita l'isola dell'eterna primavera dispone di due centri turistici principali: al nord Puerto de la Cruz per anni capitale del turismo sull'isola ed oggi messa in secondo piano da Playa de Las Americas posta al sud dell'isola, sorta negli ultimi anni e sviluppatosi spropositatamente in breve tempo con alberghi moderni e un clima più secco rispetto a Puerto.
Santa Cruz, la capitale, è famosa per il suo Carnevale che con feste, sfilate di carri allegorici, scuole di samba e musica che invade le strade e le piazze.
Tenerife oltre che ad invidiabile clima, offre parecchie opportunità per chi è interessato alla natura con diversi insediamenti dedicati alla botanica o alla conservazione faunistica; da visitare la vicinissima Isola di "La Gomera" dichiarata, per le sue incontaminate bellezze naturali, bene universale. dall'U.N.E.S.C.O.

Fuerteventura
E' la seconda isola in ordine di grandezza dell'arcipelago delle Canarie ed è anche la meno conosciuta; a differenza di Tenerife e Gran Canaria, la sua morfologia non è fortemente caratterizzata dai vulcani.
Il clima, complice la vicinanza con la costa africana (meno di 100 km), è particolarmente mite per tutto l'arco dell'anno.
I colori delle ampie spiagge dell'isola si alternano dal bianco al dorato e sono bagnate da un acqua cristallina.
L'entroterra è prevalentemente arido, punteggiato da oasi, palmizi, mentre sulla costa si incontrano tranquilli villaggi di pescatori con piccoli porti, molto belli e caratteristici; qui si può entrare in diretto contatto con l'artigianato locale e la genuina e tipica cucina a base di pesce.
Quest'isola è particolarmente indicata per chi vuole dare un taglio netto al trambusto della vita moderna e regalarsi un soggiorno in totale relax.
Gli amanti della natura e del mare, gli appassionati di immersioni, di windsurf e kitesurf, i viaggiatori che ricercano il contatto con le tradizioni e le diverse culture, hanno tantissime opportunità su quest'isola che più di altre conserva il suo fascino primordiale e il senso d'incontaminazione.
Le località più famose sono: Corralejo, Caleta de Fuste, Playa jandia, Playa barca, La Oliva, Majanicho...
Fuerteventura conta più di 150 spiagge e offre così ai turisti il fronte di arenile più esteso di tutte le isole Canarie.
Su questi litorali bellissimi si stanno sviluppando centri turistici di indiscusso livello; l'isola mantiene però in larga parte il suo fascino di territorio incontaminato, cosicchè certe spiagge sono così "incontaminate e solitarie" da essere meta di molti naturisti.

Fuso orario
1 ora in meno rispetto all'Italia (anche quando in Italia vige l'ora legale).

Moneta locale
In quanto territorio spagnolo la moneta adottata dal 1 Marzo 2002 è l''EURO. 

Lingua
Spagnolo. Le lingue che più comunemente vengo parlate sono l'inglese il francese ed il tedesco; molto diffusa anche la conoscenza della lingua italiana grazie alla nostra comunità che da tempo si è ben radicata ed integrata nelle varie isole.

Documenti
Per l'ingresso alle Canarie è sufficiente la carta d'identità valida per l'espatrio o passaporto individuale.
Per i minori interpellare l'apposito Ufficio nel vostro Comune di residenza il quale, a seconda dell'eta del minore, provvederà a rilasciare un idoneo documento d'identificazione che dovrà essere convalidato dalla Questura di competenza.

Energia elettrica
Corrente alternata 50 Hz a 220 Volts.

Assistenza Sanitaria
E', sempre e comunque, buona regola, portarsi appresso la propria tessera sanitaria ultima versione (quella con la banda magnetica e il codice a barre)
PRECAUZIONE : evitare di bere l'acqua direttamente dai rubinetti; è quindi consigliato consumare acqua e bevande confezionate.
In realtà non vi sono reali problemi ma, al fine di evitare disturbi intestinali ai più sensibili, è meglio seguire questo consiglio per non incappare nella così detta "febbre canaria".

Vaccinazioni
Non sono richieste

Clima
Il clima delle Canarie risente degli influssi dei venti caldi e le acque dell'oceano sono mitigate dall'influsso della corrente del Golfo. Il clima é sempre primaverile durante tutto l'anno, la temperatura media varia dai 22 ai 29 gradi secondo le stagioni

Abbigliamento
Si consiglia un abbigliamento estivo da mare, molto pratico ma senza dimenticare alcuni capi primaverili per le serate fresche.

Cucina
Molti Ristoranti servono piatti di cucina internazionale, a seconda dell'isola da Voi visitata vi sono varie specialità con netta prevalenza di piatti a base di pesce.

Auto a noleggio
Durante il vostro soggiorno alle Canarie è facile trovare agenzie locali che organizzano gite ed escursioni.
Vi consigliamo vivamente però di fare qualche uscita in maniera autonoma noleggiando un'auto. Questo perchè sia i costi di noleggio che il costo della benzina sono abbordabilissimi.

Guida
Guidare nelle isole canarie vuol dire, per noi italiani, applicare in maniera più rigida il codice della strada ed elevare il nostro grado di attenzione; nel paese del relax, dello svago e del divertimento guidare diventa, giustamente, una cosa estremamente seria. Al fine di evitarvi spiacevoli inconvenienti durante il vostro soggiorno vi forniamo alcune indicazioni utili:
- Rispettare i passaggi pedonali, il pedone ha sempre la precedenza.
- Rispettare scrupolosamente i limiti di velocità.
- Indicare sempre con la freccia ogni vostro cambio di direzione.
- Mettere sempre la cintura di sicurezza.
- Non guidare MAI in stato di ebbrezza.
- In caso di problemi alla vettura, della presenza di un ostacolo, un'ustruzione o di una colonna, azionare le frecce d'emergenza o almeno l'indicatore di direzione sinistro.